DORMIRE NUDI E' VERDE

Verde come un cardo (Green as a Thistle), questo è il titolo del blog di Vanessa Farquharson, giornalista canadese che si interessa di ecologia. Ma non nel modo serioso, piuttosto in modo allegro è divertente, come può fare una giovane donna ventottenne.

Dormire nudi è verde, è il titolo del suo libro, da un anno tradotto anche in italiano.

Vanessa ha intrapreso un viaggio pieno di umorismo e leggerezza: ogni giorno dell’anno si è imposta di introdurre un cambiamento nella propria esistenza, per renderla più rispettosa dell’ambiente.

Piccoli esercizi quotidiani, alla portata di ognuno, donna o uomo, dalla scelta di una nuova crema per il viso al rapporto con il frigorifero di casa.

Con uno stile irresistibilmente originale, un po’ diario e un po’ commedia sentimentale, questo libro offre un’occasione unica per mettere alla prova noi stessi, le nostre scelte e responsabilità.

La mia impresa mi ha insegnato che tutto quello di cui ho bisogno per vivere ce l’ho già: prodotti per la pulizia, rimedi per la tosse e tutti gli ingredienti per preparare un dentifricio li ho giù di sotto nella mia dispensa; gli attrezzi per tenermi in forma sono fuori all’aria aperta e si chiamano vento e colline; il mio mezzo di trasporto sono le mie gambe; e per quanto mi piaccia il mascara posso sempre rendermi più carina sorridendo un po’ di più.

Tutto questo è una cortese concessione di Madre Natura, che continuerà a offrirmelo per anni ancora, a patto che in cambio le dimostri un po’ d’amore. E’ una cosa che mi rassicura.

Se ti è piaciuto l’articolo iscriviti al mio blog, oppure seguimi sulla pagina Facebook di Terra Madre

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FacebookTwitterGoogle+PinterestCondividi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.