PIU’ FORTI CON LE CASTAGNE

 1c0e6054ea8e4cebe232a4d0e91678cf

Dalle mie parti si possono trovare castagne e marroni a bizzeffe, basta conoscerne i posti! L’albero di castagne è un albero favoloso, secolare, con le sue foglie enormi: è una vera e propria “presenza”.

La castagna è composta per circa il 50% da acqua, da carboidrati 45%, proteine, grassi, fibre e ceneri; minerali presenti: sodio, calcio, fosforo, magnesio, ferro, potassio, zinco, rame e manganese.

Per quanto riguarda le vitamine troviamo: vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9 (acido folico), B12, C e D.
Per questi motivi le castagne sono un ottimo aiuto per chi soffre di stanchezza cronica, inappetenza. Infatti il potassio rinforza i muscoli, il fosforo collabora alla costituzione del tessuto nervoso, lo zolfo è antisettico  e disinfettante, il sodio è utile alla digestione, il magnesio agisce sulla rigenerazione dei nervi.

Inoltre la presenza di vitamina B e di fosforo, le castagne contribuiscono al mantenimento dell’equilibrio nervoso.

L’unica attenzione è per chi soffre di colite e/o gastrite per il loro alto contenuto in amidi. Vanno mangiate preferibilmente da sole; sono controindicate nei diabetici e nei soggetti in sovrappeso. 

Si sconsiglia di lessare le castagne in recipienti di ferro.

Se ti è piaciuto l’articolo iscriviti al mio blog, oppure seguimi sulla pagina Facebook di Terra Madre

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FacebookTwitterGoogle+PinterestCondividi

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.