SACCHETTI BIOLOGICI? MEGLIO LA SPORTA!

No ai sacchetti di plastica, ma anche no alla speculazione sui nuovi sacchetti “ecologici”. Infatti, molti supermercati li fanno pagare anche 10 centesimi l’uno.

E’ la denuncia dell’Aduc, che sottolinea: “Ben venga il bando per le buste di plastica dal 1 gennaio di quest’anno, che è arrivata dopo l’ennesima proroga. Bene ha fatto la ministra dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, ad insistere perchè la scadenza fosse rispettata. Se ai consumatori verranno spiegati motivi di tale decisione saranno ben contenti di rinunciare alle buste di plastica per tornare (cioè per andare avanti) a quelle di tela o ai carrelli. Ma ci domandiamo – ribadisce l’Aduc – perchè i nuovi sacchetti ecologici devono costare così cari. Alcuni negozi li vendono anche a 10 centesimi l’uno. Il motivo lo conosciamo ed è l’abituale speculazione che i commercianti fanno su un prodotto che, in quanto molto pubblicizzato, è più richiesto dai consumatori. I commercianti speculino pure come credono, ma è bene che sappiano che oggi il consumatore è un cittadino consapevole e informato che, di fronte, all’inutile speculazione, non solo puo’ portarsi la borsa da casa, ma anche decidere di fare spese altrove che non nei negozi di speculatori”.

Meglio la vecchia e attualissima sporta!

 Se ti è piaciuto l’articolo iscriviti al mio blog, oppure seguimi sulla pagina Facebook di Terra Madre

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

FacebookTwitterGoogle+PinterestCondividi

Comments

  1. says

    E’ vero, che senso ha abolire i sacchetti di plastica e poi sostituirli con quelli ecologici a peso d’oro? Io cerco sempre di tenere in macchina grandi sacconi riciclabili e cesti di vimini, però non sempre mi ricordo. Ma qui (in Lussemburgo) adesso i supermercati hanno preso la bella abitudine di mettere a disposizione dei clienti i grandi scatoloni di cartone in cui arriva la merce e la mia coscienza ecologica si salva sempre così!

    • admin says

      Anche io purtroppo non sempre mi ricordo di prendere dalla macchina la sporta, che spesso porto proprio in borsa. Buona abitudine in Lussemburgo!

Trackbacks

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.